Italiano

Cavalli

Cavalli

Fu libero nell'arte,

come avrebbe voluto esserlo nella vita


Dall'Emilia alla Liguria, da torride estati ed inverni impietosi, all'arcobaleno di ogni stagione sotto i nuovi cieli sulla riviera mediterranea; questi i punti estremi del suo viaggio; Guido Cavalli nacque infatti a Salsomaggiore nel 1903 e si spense improvvisamente a Bordighera nell'ottobre del 1969. Ammiratore di Allavena e di Mariani, amico ed estimatore di Porcheddu e di Piana, ebbe da quest'ultimo preziosi consigli e decisi incoraggiamenti, che gli permisero, dal 1930 in avanti, di allestire le prime personali a Bordighera e di partecipare con successo a collettive sulla riviera Ligure e Francese (Villafranca, Mentone, Nizza).

Pittore estroso, con tendenza naturalistico impressionista, ebbe peraltro un fraseggio stilistico originale e stupendo, che gli permise di distinguersi anche in periodi in cui era facile lasciarsi trascinare cla comode "correnti"o discutibili "indirizzi". Acuto, sebbene disincantato osservatore, trasse sia dalla terra natale, che dall'adottiva Liguria nel suo lembo estremo, gli elementi naturali e umani che con assoluta padronanza di colore impose in ogni sua opera, tesa sempre ad un risalto artistico ricco di realismo; le sue composizioni, i paesaggi, le figure, oltre che rispecchiare profondi moti dell'animo, attingono infatti quasi costantemente ad una realtà, che Cavalli ha dipinto con una eloquenza cromatica affascinante; a questo proposito è opportuno sottolineare la superba serie delle composizioni floreali dove, a motivi avvolti da suggestive aure iridescenti, si alternano esecuzioni smaglianti e di rara incisività.

Avido di conoscenza, negli ultimi lustri della sua vita, volle approfondire lo studio dei grandi maestri rinascimentali, per cui fu portato a contatto di opere antiche di estremo valore; in breve volgere di tempo, forte della sua versatilità fu in grado di applicarsi al restauro di vecchie tele, specie su commissioni private.

Vi proponiamo qui alcuni esempi della sua Arte; la galleria  è in costruzione e sarà successivamente incrementata.



Nell'immagine "autoritratto"

Galleria Fotografica

I fondali di Capo Ampelio

In questa pagina trovate la descrizione di un'opera estremamente preziosa, sia per contenuto che il modo in cui è stata scritta, dedicata ai fondali di Sant'Ampelio. Paolo e...

Per saperne di più >

Allara Gabriella

Gabriella Allara Gabriella Allara nasce a Bordighera dove vive e lavora. Figurativa, le sue tecniche più usate sono l'acquerello, la tempera, l'olio e la china. Conosciuta ...

Per saperne di più >

Agosta

Mauro Agosta   Nato nel 1964 a Mariano Comense (CO), vive e lavora a Bordighera. Inizia con strumenti molto più tecnici del pennello, quali le aereopenne, sviluppando...

Per saperne di più >