Italiano

La Pronuncia

La Pronuncia

Avvertenze per la pronuncia

ç: ha il suono della " s " sorda (per esempio çentu, sença);

j: ha il suono che va dalla " l " palatale italiana alla " l " mouillée francese (per esempio baiju);

oe: ha un suono che va dalla " ö " turbata francese, tedesca, lombarda, alla " e " stretta (oegli, figlioei);

ü: generalmente il suono dell' " ü " turbato francese, tedesco (sciüsciau, tütu);

z: si pronuncia come una " s " sonora (mezu, za); mentre la " s " dolce (abrasae, sentu) appare scritta normalmente, al pari di tutte le altre lettere;

s: intervocalica sonora; il suono sordo intervocalico sonoro è " ss ";

cc: ha il valore rafforzativo (sccetu, scciafu);

ii: appaiono sempre dopo " sg " ( " sgii ", come in biaisgiiu, faisgiieui), e sostituiscono " j " (baiju, faijoei) nella precedente grafia;

eu: in luogo della " oe " della grafia precedente, come in feugu (anzichè foeugu) e va pronunciata come nel francese monsieur, coiffeur;

ù: sostituisce l' " ü " (sciàsciau, tùtu).

Qualche esempio

Gemello: Besun

Caminetto: Ciamineìra

Vaso: Vasu

Comodino: Ghirindun

Fragola: Merelu

Fungo: Funzu

Isola: Isura

Biancheria: Drapi

Lumaca: Lùmasa

Occhio: Eugliu

Palma: Parmure

Ragnatela: Taragnà

Topo: Fireta

Nido: Niu

 


Albis

STEFANO ALBIS Nasce a Ventimiglia nel 1973, vive da sempre a Bordighera. Web developer di professione, musicista autodidatta, laureato in comunicazione. Affascinato dalle arti vis...

Per saperne di più >

Ezio Benigni, fotografo

"Ezio Benigni, fotografo" è una nuova pubblicazione curata dal Comune di Bordighera che va ad arricchire la già prestigiosa collana a cui appartengono libri celeberri...

Per saperne di più >

Allara Gabriella

Gabriella Allara Gabriella Allara nasce a Bordighera dove vive e lavora. Figurativa, le sue tecniche più usate sono l'acquerello, la tempera, l'olio e la china. Conosciuta ...

Per saperne di più >