Italiano

Venti di guerra

Venti di guerra
di Raffaella Gozzini

Il volume ha nel suo interno un particolare apparato iconografico (foto dell'epoca)

Il romanzo vede lo snodarsi della vita di Adele, la protagonista femminile, sullo sfondo della riviera ligure di ponente ( ma non solo) percorsa dai drammatici eventi collettivi degli anni 1940-1945. La narrazione si apre con la dichiarazione di guerra alla Francia e alla Gran Bretagna il 10 giugno del 1940 e in quella giornata di sole, Bordighera,la bella località rivierasca, continua per un pò di tempo ancora a vivere come un piccolo paradiso; un luogo di villeggianti dove le giornate scorrono serene e uguali. Saranno appunto i ‘ venti di guerra' che si insinueranno poco alla volta a sconvolgere la vita cittadina. Attraverso Adele, una bella ragazza diciassettenne, che insieme alla madre gestisce un albergo, si scoprono le varie vicende dei 5 anni raccontati. Sono anni di formazione: Adele conosce l'amore, la passione, si sposa, diventa testimone di paesaggi che cambieranno la vita di ognuno. Già dalle prime pagine emerge un ritratto di donna, benché giovane, determinata e dotata di un'energia interiore capace di dominare ogni tentazione di scoraggiamento. Adele accetta lucidamente un'esistenza mediocre, perché consolata e anzi compensata da uno splendente sentimento segreto, custodito come " il" tesoro. Accanto alla protagonista un'altra presenza suggestiva " femminile" la cittadina e i suoi dintorni, negli anni in cui dominano bombardamenti, cannoneggiamenti, presenze nazifasciste ed echi delle azioni partigiane, la persecuzione degli ebrei, il salvataggio e la fuga di alcuni di essi. Il finale, imprevedibile, riscatterà e premierà Adele per tutti i suoi sacrifici.

Agosta

Mauro Agosta   Nato nel 1964 a Mariano Comense (CO), vive e lavora a Bordighera. Inizia con strumenti molto più tecnici del pennello, quali le aereopenne, sviluppando...

Per saperne di più >

Albis

STEFANO ALBIS Nasce a Ventimiglia nel 1973, vive da sempre a Bordighera. Web developer di professione, musicista autodidatta, laureato in comunicazione. Affascinato dalle arti vis...

Per saperne di più >

Allara Gabriella

Gabriella Allara Gabriella Allara nasce a Bordighera dove vive e lavora. Figurativa, le sue tecniche più usate sono l'acquerello, la tempera, l'olio e la china. Conosciuta ...

Per saperne di più >