Italiano

Teatro Tosse: Antigone

Sabato 1 marzo 2014, ore 21.00

di Jean Anouilh 
traduzione di Andrea Rodighiero
regia Emanuele Conte
scene Luigi Ferrando
costumi Bruno Cereseto 
luci e fonica Tiziano Scali 
con Viviana Strambelli, Enrico Campanati, Pietro Fabbri, Francesca Agostini,
Mauro Lamantia, Marco Lubrano
 
assistente alla regia Yuri D’Agostino 
produzione Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse 

Amore e morte, insurrezione e potere, ragione e spiritualità. Sono i temi sempre attuali di uno dei testi più interessanti del '900 europeo. Anouilh scrive la sua Antigone, ispirata all’omonima tragedia di Sofocle, quando la Francia vive l’occupazione tedesca sotto il governo di Vichy. L’opera deve attendere due anni per il visto della censura tedesca e viene infine rappresentata davanti ad un pubblico misto di francesi e tedeschi. Convince ed entusiasma tutti. Un’eroina contemporanea racconta l’oggi attraverso parole che affondano le radici nel passato. La lotta di forze opposte nell'ineluttabilità tragica del destino, conduce la giovane Antigone, figlia di Edipo, a sacrificarsi per un ideale. Creonte, lo zio despota, dovrà difendere la ragion di stato dai violenti attacchi della ragazza alle convenzioni del potere costituito. Uno scontro dialettico senza buoni e senza cattivi, in cui ognuno è destinato a recitare la sua parte, fino in fondo. Sullo sfondo le guardie, le forze dell'ordine, che fanno il loro dovere, senza responsabilità, indifferenti alla vita dei protagonisti.E poi l'amore. L'amore per il fratello morto, esposto alla vista di tutti perchè sia esempio di ciò che succede a chi si ribella all'autorità. L'amore per il giovane Emone figlio di Creonte, quasi imberbe e appassionato. L'amore per la sorella Ismene, che invece ha accettato la sua posizione e le consuetudini della vita dei potenti. L'amore per la verità, l'amore per l'amore che porterà la morte. L'amore per la verità, l'amore per l'amore che porterà la morte. Una morte implacabile e giusta che cancellerà ogni attrito e ridarà a Creonte un'esistenza “tranquilla”...


Guido Seborga,un poète doublé d'un peintre

Guido Hess Seborga nacque a Torino nel 1909. Giornalista, letterato, poeta, pittore, uomo impegnato politicamente, scelse lo pseudonimo Seborga  perché legato al mare e...

Per saperne di più >

Tutti i programmi invernali di Bordighera

In questa pagina la programmazione invernale della Città di Bordighera Le proposte di Bordighera per Natale 2016 I Concerti del 32° Inverno musicale di BordigheraStagio...

Per saperne di più >

Progetto CONI RAGAZZI

CONI RAGAZZI è un progetto sociale, sportivo ed educativo, frutto della collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute e CONI, ideato affin...

Per saperne di più >