Italiano

Rassegna Touscouleurs

Domenica 17 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30 VIII Rassegna Touscouleurs, Tsuumi Sound System Questo supergruppo del paese della sauna, della Nokia e di Santa Klaus, per il numero e per la sua energia vulcanica, ha saputo fare del suono acustico il suo marchio di qualità. Virtuosismo, eleganza e sensualità: tutto il meglio della nuova musica folk etnica nordica. Tommi Asplund e Juho Puronaho, violini; Hannu Kella, fisarmonica; Pekka Seppänen, sax; Juha Kujanpää, tastiera; Jani Kivelä, chitarre; Tarmo Anttila, contrabasso; Jussi Nikula, batteria.

Martedì 19 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30, VIII Rassegna Touscouleurs Denis e Arup in duo. Arup inizia il suo viaggio verso l'Europa più di vent'anni fa dal Bengala Occidentale (India), prima in Italia e poi in quasi tutti i paesi europei promuovendo la musica indiana tradizionale e in seguito allargando la sua esperienza musicale con generi come World Music, Jazz, Fusion, European Folk, Drum'n Bass, Hiphop, Arabian Melodies, Chill Out. Esplora così altri mondi musicali continuando tuttavia a utilizzare i ritmi della musica indiana tradizionale e trovando con la sua creatività il modo per adattarli a qualsiasi genere. Denis e Arup suonano una musica che può essere ascoltata in qualsiasi parte del mondo, e quindi si può veramente definire World Music.

Domenica 24 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30, VIII Rassegna Touscouleurs L'Orchestra Cajón nasce a Genova nel 2012 dall’idea di Marika Pellegrini e Marco Fadda che ha diviso palchi e studi di registrazioni con grandi artisti italiani (Elio e le Storie Tese, Stefano Bollani, Eugenio Finardi, Anna Oxam, Ivano Fossati) e internazionali (Billy Cobham, Frank Gambale, Stanley Jordan, Sting, Al Jarreau). È la prima orchestra italiana di cajón (strumento a percussione tradizionale del Perù utilizzato ormai in diversi generi musicali) attualmente composta da un ensemble di circa quaranta elementi. Propone un repertorio molto vario e coinvolgente, grazie anche al supporto di Nicola Ostrogovich alle chitarre, di Giuseppe Parello al basso elettrico e di alcuni componenti del gruppo alle voci ed ai cori. Brani originali melodici e percussivi e covers di artisti famosissimi come Santana, Lou Reed, Weather Report, Blues Brothers, Tito Puente, Paul Simon, Jovanotti.

Martedì 26 luglio, Arena della Scibretta, VIII Rassegna Touscouleurs GnuQuartet Può una band italiana rileggere la grande stagione del prog anni ’70 suonando solo viola, flauto, violino e violoncello e risultare, oltre che credibile, eccezionalmente intensa e divertente? Sì, se questa band è il poliedrico GnuQuartet che ha caratterizzato con il proprio suono in bilico fra classica, jazz e rock tante produzioni musicali italiane degli ultimi anni. Frequenti le partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici – Che tempo che fa, Quelli che il calcio, X Factor, Domenica in, Caterpillar, Radio 1 Musica e Festival di Sanremo 2011. L'ensemble sta lavorando al nuovo disco di cui daranno una piccola anticipazione live a "Touscouleurs 2016". Raffaele Rebaudengo, viola; Francesca Rapetti, flauto; Roberto Izzo, violino; Stefano Cabrera, violoncello. Per consentirvi di gustare i nostri piatti tipici sul Lungomare Argentina, nell’ambito della manifestazione “Bordighera, Un Mare di sapori” lo spettacolo avrà inizio alle ore 22.00

Giovedì 28 luglio, Arena della Scibretta, ore 21.30, VIII Rassegna Touscouleurs ChocoChoro è un progetto dedicato alla musica strumentale Carioca. Flauto traverso, Chitarra 7 corde, Bandolim 10 corde e pandeiro sono gli ingredienti di questo viaggio alla scoperta del “choro”, la musica da cui hanno avuto origine il samba e la bossanova. ChocoChoro ha realizzato nel 2014 un album nel quale propone brani dei padri del “choro” come Pixinguinha, Ernesto Nazareth e Waldir Azevedo, oltre a brani di autori più recenti ed è composto da quattro musicisti da anni accomunati dalla passione per questo genere musicale; Marco Moro, flauto; Filippo Gambetta, bandolim; Fabrizio Forte, chitarra.

Lunedì 1 agosto, Arena della Scibretta, ore 21.30 VIII Rassegna Touscouleurs Otto Baffi Filippo Gambetta, organetto diatonico; Emilyn Stam, violino e pianoforte; Sergio Caputo, violino e percussioni in un concerto tutto da ballo, in occasione della presentazione del nuovo lavoro discografico di Filippo, Otto Baffi. Il trio presenta nuove melodie e temi tradizionali riarrangiati, focalizzati sul repertorio da ballo tradizionale europeo. Un concerto da ascoltare e da danzare, incentrato su valzer, polche, mazurche, bourrée, gighe e scottish, nato dall'incontro di tre artisti accomunati dalla passione per le musiche di tradizione, ma anche dalla scrittura di musiche nuove, ad esse ispirate.

Lunedì 8 agosto, Arena della Scibretta, ore 21,15, VIII Rassegna Touscouleurs Vi presentiamo Domo Emigrantes. L’ensemble nasce nel 2009 con l’intento di promuovere le tradizioni popolari del sud Italia e del Mediterraneo, arricchendole grazie alla continua ricerca con elementi etnici, sfumature jazz, arrangiamenti originali e nuovi colori strumentali (violino, saz curdo, flauti e percussioni etniche, plettri, fisarmonica, zampogna, fujara…), evolvendo negli anni verso una maggior complessità strutturale e formale, senza mai perdere il forte impatto ritmico originario. Info www.domoemigrantes.it

Domenica 14 agosto, Arena della Scibretta, ore 21.15, VIII Rassegna Touscouleurs Luca Bassanese, attore, scrittore, musicista e cantastorie è un’artista molto attivo nel sociale, in sintonia con i movimenti ambientalisti e di impegno civile (già Vincitore “Premio Recanati – Musicultura” XV ed. e Targa MEI 2015 Meeting Etichette Indipendenti per la salvaguardia della musica popolare). Considerato tra i più importanti nuovi esponenti della scena folk, pop e cantautorale italiana, Bassanese sviluppa un percorso musicale multietnico che lo ha portato a collaborare con vari artisti di culture diverse tra cui la prestigiosa Original Kocani Orkestar di Macedonia, il cantante Berbero Bachir Charaf definito “La voce del deserto” ed il giovane cantautore Senegalese Abdul Aziz Wade. Il suo spettacolo con la Piccola Orchestra Popolare riuscirà a stupirvi. Luca Bassanese, voce e chitarra; Thomas Riato trombone e bassotuba; Massimo Tuzza, batteria; Paolo Cecchin, basso; Stefano Florio, chitarre, sequenze, voce; Elodie Lebigre, cori; Valentina Cacco, violoncello.

Le foto della galleria sono di Eugenio Conte. Il logo è di Fabrizio Pesante


Qui tutti i programmi invernali

In questa pagina, nelle settimane che verranno, troverete tutta la programmazione di Bordighera. In particolare: Gli spettacoli e le proposte di Bordighera Natale 2016 I Concerti...

Per saperne di più >

Le Passeggiate a Bordighera

In questa pagina potete trovare, nel file in allegato, le proposte delle passeggiate di "Liguria Arte e Natura" per Bordighera.

Per saperne di più >

Manifestazioni 2012

Per saperne di più >