Italiano

Arziglia

Arziglia

L'Arziglia

Era la spiaggia dei pescatori. La pesca un tempo era uno dei mestieri più diffusi tra i bordigotti, che trovavano "in grande abbondanza" acciughe, sardine, sgombri, polpi, gamberi, triglie, e coralli. I pochi pescatori oggi rimasti si sono trasferiti presso il porto turistico.
Il "giardino scolpito" di Marcello Cammi (1912-1995), in Arziglia, lungo la via al Camposanto, è un interessante esempio di "art brut", cioè l'arte praticata senza una formazione artistica tradizionale, lontana dai codici delle scuole, delle mode e dei mercati, utilizzando materiali inconsueti o di recupero. Ai lati del torrente Sasso, una natura esuberante, abitata da una moltitudine di uomini e animali, figure fantastiche, pinnacoli, fontane, colonne, graffiti e dipinti. Vigila sul giardino, fedele custode, la vedova dell'artista, Vittorina, che volentieri racconta del marito e dei suoi amici e mostra i suoi ultimi disegni. Dall'Arziglia, per Via al Camposanto, si raggiunge il cimitero. La strada di fondovalle costeggia il torrente Sasso, dove svetta una magnifica foresta di palme. Nel Cimitero degli Inglesi riposano, all'ombra di cipressi, molti stranieri deceduti in città tra Otto e Novecento. Le palme che dominano il paesaggio dell' Arziglia, sopra il vallone del torrente Sasso, appartenevano al celebre vivaio di Lodovico Winter, da tempo abbandonato ma ancora ricco di specie rare ed importanti

da "Bordighera" di A.Besio, 1998, SAGEP-Genova.
foto: La Conca d’Arziglia, litografia 1850 circa da "Bordighera Ieri"

07. Nel 1543

L'armata turca assedia Nizza. Squadre di pirati si spingono all'assalto della Riviera Ligure. Sbarcano all'Arziglia, la spiaggia a levante di Bordighera, risalgono fino a Seborga e...

Per saperne di più >

03. Nel 411

Un anacoreta di nome Ampelio approda su queste coste dall'Egitto. Secondo la leggenda, porta in dono noccioli di dattero. Grazie a lui Bordighera diventerà "la regina d...

Per saperne di più >

Chiesa Parrocchiale

Chiesa Parrocchiale (Chiesa di S. Maria Maddalena) Costruita al principio del Seicento, consacrata intorno al 1617, dedicata a Maria Maddalena, la chiesa parrocchiale, affaccia...

Per saperne di più >