Italiano

Edward e Margaret Berry

Edward e Margaret Berry Edward Berry dedicò quarant'anni della sua vita allo studio ed al controllo di tutto quanto costituisse una verità storica, di come era nata una leggenda, ad illustrare una chiesa, a studiare ruderi di castelli, percorrendo a piedi vaste zone impervie, di difficile accesso, senza guide scoprendo meravigliosi paesaggi. Edward Berry venne a in Italia nel 1891 e proprio a Bordighera con l'intenzione di fondarvi una banca ed aprire un'agenzia di affari. Ma quello che potremmo definire il suo grande hobby furono la storia, l'arte e l'interesse per le tradizioni locali e soprattutto la valorizzazione degli aspetti culturali della nostra città. Qui conobbe Margaret Serecold che diventò sua moglie. Entrambi furono per Bordighera un  centro propulsore di varie attività che arricchirono e potenziarono il Museo Bicknell e la Biblioteca Civica Internazionale. Tali istituzioni prosperarono perché gestite da un'amministrazione oculata e lungimirante. Tutto ciò che essi raccolsero di informazioni, dati, statistiche costituì l'argomento di un'opera che non é stata nel suo genere sino ad oggi superata come guida storico-artistica della nostra riviera. Il libro intitolato "Alla porta occidentale d'Italia" uscì per la prima volta nel 1931 un anno dopo la morte di Edward Berry. Fu tradotto in italiano nel 1963.

da "Ospiti illustri a Bordighera" di Camilla Moreno.
Foto: Riproduzione della dedica originale di Margaret Berry sulla prima copia dell’edizione inglese, donata al Museo Bicknell di  "Alla Porta Occidentale d’Italia".

02. Epoca Romana

La Via Julia Augusta, aperta nel 13 a. C. per collegare la Liguria alla Gallia attraversa il territorio di Bordighera alle pendici della collina, lungo il percorso dell'attuale Via...

Per saperne di più >

Alexej Jawlensky

Nervi, Sanremo, Bordighera, Sestri Levante, Rapallo. Tra Ottocento e Novecento, ma soprattutto nel 1917, le due riviere liguri furono assiduamente frequentate da turisti e transfug...

Per saperne di più >

14. Nel 1887

1887Lo scrittore francese Stéphen Liégeard celebra "i grandi alberghi di Bordighera che assicurano soggiorni di altissimo livello. Bordighera - assicura Li&eacut...

Per saperne di più >