Italiano

Ist. Internaz. di Studi Liguri

Ist. Internaz. di Studi Liguri

L'ISTITUTO INTERNAZIONALE DI STUDI LIGURI

Un ex albergo, l'Hotel Scandinavia, al n.39 di Via Romana, ospita il Centro Nino Lamboglia, sede dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri, fondato nel 1937 e diretto fino alla morte, avvenuta nel 1977, dall'archeologo Nino Lamboglia, pioniere dell'archeologia stratigrafica e subacquea. L'Istituto promuove lo studio e la valorizzazione dell'archeologia e della storia dell'arte dell'antica Liguria Occidentale. Conta ventuno sezioni (sedici in Italia, tre in Francia e due in Spagna), pubblica riviste e monografie, organizza un'intensa attività scientifica e didattica (congressi, seminari, corsi, escursioni, scavi archeologi, restauri di monumenti), gestisce alcuni musei civici liguri. Nei locali del Centro Lamboglia è esposta una piccola collezione di opere del pittore lombardo "naturalizzato" bordigotto, Pompeo Mariani (1857-1927), donati dagli eredi. L'Istituto possiede inoltre alcuni quadri dipinti da artisti stranieri attivi a Bordighera come Friedrich von Kleudgen (1846-1924) e Hermann Nestel (1858-1905).

da "Bordighera " di A.Besio,1998,SAGEP-Genova.
Foto: La Via Romana ai primi del Novecento da "Bordighera".

Caduti per la Pace

la città di bordighera ai caduti per la pace nel mondo Congo - Croazia - Somalia - Mozambico - Ruanda - Libano - Bosnia-Erzegovina - Albania - Kosovo - Macedonia - Iraq -...

Per saperne di più >

Ville della Regina Margherita

Villa Margherita (alta su Via Romana) era la residenza privata della regina Margherita di Savoia (1851-1926), affezionatissima ospite di Bordighera. Arrivò in città l...

Per saperne di più >

Arziglia

L'Arziglia Era la spiaggia dei pescatori. La pesca un tempo era uno dei mestieri più diffusi tra i bordigotti, che trovavano "in grande abbondanza" acciughe, sardine, sgomb...

Per saperne di più >