Italiano

Sasso

Sasso
Con Borghetto San Nicolò una delle due frazioni di Bordighera. Antico villaggio fortificato, circondato da orti, serre, uliveti e palme, costruito sopra una piattaforma di roccia (da cui il nome), alto 219 metri sopra Bordighera (6 km dal centro città), Sasso conserva robuste case-torri e resti della cinta muraria che ne denunciano l'originaria funzione difensiva e strategica. Sasso è facilmente raggiungibile con la corriera. Fondato forse da alcuni cittadini di Taggia, era una delle "ville" che nel 1686 si ribellarono a Ventimiglia e costituirono la Magnifica Comunità degli Otto Luoghi. La settecentesca Chiesa di San Pietro e Paolo conserva nella volta un affresco di Maurizio Carrega (XVIII sec.), come la pala dell'altare maggiore. Qui morì il 3 maggio 1969 la giornalista e scrittrice Irene Brin (pseudonimo di Maria Rossi).

da "Bordighera" di Armando Besio, 1998.

 

03. Nel 411

Un anacoreta di nome Ampelio approda su queste coste dall'Egitto. Secondo la leggenda, porta in dono noccioli di dattero. Grazie a lui Bordighera diventerà "la regina d...

Per saperne di più >

Chiesa Anglicana

Una traversa di Via Vittorio Veneto, Via Regina Vittoria, porta alla Chiesa Anglicana. I primi inglesi, ospiti di Bordighera, si riunirono nel 1863 per le funzioni religiose all'Ho...

Per saperne di più >

Bordighera Regina delle Palme

BORDIGHERA REGINA DELLE PALME L'architetto francese Charles Garnier, che ha una villa a Bordighera, trova che questa città somiglia più alla Palestina che all'Italia...

Per saperne di più >