Italiano

Vittorio Scheffel

Vittorio Scheffel Vittorio Scheffel appartenne a quella schiera di poeti che dopo Goethe, Schiller ed Heine hanno portato la letteratura tedesca ad altissima risonanza. Fu romanziere e poeta. Fra le sue opere sono da segnalare " Il trombettiere di sakkingen" che é stato tradotto in italiano ed altri romanzi. Ma fu con la poesia "Vicino a morte" che ha dato fama a Bordighera, poiché descrive le famose dodici palme della Madonna della Ruota. I tedeschi contribuirono non poco allo sviluppo economico di Bordighera, nel campo specifico della floricoltura.

da "Ospiti illustri a Bordighera" di Camilla Moreno.
Foto: La lavorazione della palma da "Bordighera: palme d’autore".

La Madre di Elisabetta II

ELISABETTA, MADRE DI ELISABETTA IILa madre di Elisabetta II di Inghilterra venne per la prima volta a Bordighera nel 1910. In un primo tempo abitò con la madre a Villa Poggi...

Per saperne di più >

Orfeo Martelli

Orfeo Martelli fu il primo direttore didattico della Magnifica Comunità degli Otto Luoghi. Nato nel 1854 a Casola Valsenio (Ravenna), fu amico di Alfredo Oriani, di cui freq...

Per saperne di più >

Giardini Moreno

Charles Garnier lo trovava  "meraviglioso" e Claude Monet "fantasmagorico". "Nel Giardino Moreno" raccontava Antonio Fogazzaro "c'è una vegetazione che stordisce". Era ...

Per saperne di più >