Italiano

03. Nel 411

03. Nel 411 Un anacoreta di nome Ampelio approda su queste coste dall'Egitto. Secondo la leggenda, porta in dono noccioli di dattero. Grazie a lui Bordighera diventerà "la regina delle palme", assumendo quell'immagine esotica che sorprenderà tanti viaggiatori. Ampelio vive in una grotta tra gli scogli, sopra la quale sarà edificata una piccola chiesa. Qui sorgeranno, nel Medioevo, un priorato benedettino e un castello, poi distrutto nel XIII secolo dai genovesi.

Fredric Hamilton

Fredric Hamilton venne in Italia nel 1872. Egli amò profondamente la nostra terra e ne studiò particolarmente le vicende climatiche, interessandosi anche alla topolog...

Per saperne di più >

Articoli

Articoli Le Origini Medievali di BordigheraAnna Maria Ceriolo Verrando ci propone un articolo sulla Bordighera del XIII secolo (1) - Scarica l'Articolo Il Giardino Moreno, Mon...

Per saperne di più >

Caduti per la Pace

la città di bordighera ai caduti per la pace nel mondo Congo - Croazia - Somalia - Mozambico - Ruanda - Libano - Bosnia-Erzegovina - Albania - Kosovo - Macedonia - Iraq -...

Per saperne di più >