Italiano

13. Nel 1872

13. Nel 1872

1872

Dopo la strada, arriva anche la ferrovia. Il treno moltiplica l'affluenza dei turisti. Famiglie francesi, inglesi, russe, austriache, tedesche viaggiano sulle principali linee "grand-express" che attraversano l'Europa, come la Pietroburgo-Varsavia-Vienna-Cannes (che nel tratto italiano ferma anche a Bordighera). Un giornale locale loda "la benefica potenza del vapore", grazie al quale"di anno in anno" la città assiste compiaciuta a "cotanto crescere di forestieri". Bordighera è una stazione invernale. I turisti arrivano in autunno e ripartono in primavera. Solo molto più tardi la città verrà frequentata anche d'estate.

Arziglia

L'Arziglia Era la spiaggia dei pescatori. La pesca un tempo era uno dei mestieri più diffusi tra i bordigotti, che trovavano "in grande abbondanza" acciughe, sardine, sgomb...

Per saperne di più >

Pio VII

Nel 1813 Pio VII, ormai libero dalla prigionia napoleonica aveva intrapreso il viaggio di ritorno verso Roma. Una cronaca del tempo narra che, avendo sostato a Bordighera, fu erett...

Per saperne di più >

Mussolini e Franco

A Bordighera avvenne il 12 febbraio 1941 un incontro tra Benito Mussolini, allora capo del governo, e il caudillo Francisco Franco. Hitler avrebbe voluto che la Spagna entrasse in ...

Per saperne di più >