Italiano Italiano

Micronido comunale “L’Isola che non c’é”

Gentilissimi mamma e papà, l’Amministrazione Comunale di Bordighera è riuscita ad aprire il MICRONIDO COMUNALE “L’ISOLA CHE NON C’E’ (ubicato in un appartamento con giardino in via Porcheddu, 70) con disponibilità per n. 14 bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi.
I vostri bimbi saranno seguiti da educatori (in possesso dei titoli di studio e dei requisiti professionali previsti dalla normativa regionale D.G.R. 22/2015) che realizzeranno il progetto educativo proposto dalla cooperativa aggiudicataria “Jobel” di Sanremo, altamente specializzata in materia.


Gentilissimi mamma e papà, l’Amministrazione Comunale di Bordighera è riuscita ad aprire il MICRONIDO COMUNALE “L’ISOLA CHE NON C’E’ (ubicato in un appartamento con giardino in via Porcheddu, 70) con disponibilità per n. 14 bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi.

I vostri bimbi saranno seguiti da educatori (in possesso dei titoli di studio e dei requisiti professionali previsti dalla normativa regionale D.G.R. 22/2015) che realizzeranno il progetto educativo proposto dalla cooperativa aggiudicataria “Jobel” di Sanremo, altamente specializzata in materia.

Il progetto è finalizzato ad accompagnare il bambino in tutte le fasi della sua crescita ed è differenziato per età e secondo le inclinazioni naturali del bambino.

Si rende noto agli interessati che è possibile iscrivere i minori al micronido compilando la domanda presso l’ufficio scuola del comune di Bordighera.

La promozione di una nuova attività educativa per la prima infanzia si pone come alternativa ai servizi esistenti sul territorio per rispondere in maniera flessibile alle esigenze organizzative delle famiglie.
Il servizio di micronido osserverà i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle ore 17,00 per 12 mesi all’anno.

Il Comune erogherà, a favore dei residenti a Bordighera, un contributo mensile per ogni bambino, diversificato a seconda dell’Isee presentato. Il contributo di cui trattasi si pone come integrazione delle rette sostenute dalle famiglie (escluse le spese per l’acquisto dei buoni pasto e dei pannolini) per la frequenza al micronido "L’Isola che non c’è". Il costo mensile che ogni famiglia dovrà sostenere deriva dall'applicazione dei criteri adottati con apposita deliberazione comunale.

Link alla delibera

Link agli allegati (criteri)

L’ASSESSORE ALLA SCUOLA
F.to Arch. Margherita Mariella