Italiano

05. Nel 1296

05. Nel 1296 Una bolla di papa Bonifacio VIII definisce il monastero di Sant' Ampelio (posto nell'occasione sotto la giurisdizione del monastero di San Fruttuoso di Capodimonte) monasterium Sancti Ampelii subtus Burdigheta. Il nome Burdigheta (da cui Bordighera) deriva forse dalla parola franco-provenzale bordigue, che identifica una pescaia, ovvero una laguna artificiale chiusa da paratie di canne, utilizzata all'epoca da un primo gruppo di poche famiglie di pescatori che probabilmente già abitavano la collina sopra Capo Sant'Ampelio. L'esistenza di un nucleo abitato, con quindici famiglie residenti, è ancora documentata nel 1340. Burdigheta allora è una piccola "villa" alle dipendenze di Ventimiglia. Successivamente la zona dev'essere stata abbandonata.

La Via Romana

Segue il percorso dell'antica via Julia Augusta, aperta dai romani nel 13 a.C. per collegare la Liguria con la Gallia. Fino alla metà dell'Ottocento era una semplice mulatti...

Per saperne di pi¨ >

Irene Brin

Irene Brin (1914-1969), psudonimo di Maria Rossi, é stata in Italia iniziatrice di un giornalismo leggero e colto, di cronache mondane e di costume. Ha collaborato fra l'alt...

Per saperne di pi¨ >

03. Nel 411

Un anacoreta di nome Ampelio approda su queste coste dall'Egitto. Secondo la leggenda, porta in dono noccioli di dattero. Grazie a lui Bordighera diventerà "la regina d...

Per saperne di pi¨ >